Sie sind hier: Startseite Tagungen Fortificazioni

Fortificazioni

 

Kopf

Le fortificazioni arcaiche del Latium vetus
e dell’Etruria meridionale (IX-VI sec. a. C.)

 

Stratigrafia, cronologia e urbanizzazione

Giornate di Studio

Logo

 

Roma, Academia Belgica, 19 & 20 settembre 2013

Via Omero, 8 - 00197 Roma, Italia

Download programma

 

Norme redazionali
 

Responsabili scientifici: Paul Fontaine - Sophie Helas - Henner von Hesberg - Claire de Ruyt

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria fino al 5 settembre 2013: [Email protection active, please enable JavaScript.].
Si prega di menzionare nome+cognome e istituzione. Numero di posti limitato.

Contributi da: M. Barbera - G. Bartoloni - F. Boitani, F. Biagi e S. Neri - P. Fontaine - A. De Santis e S. Musco - S. Musco, M. Fabbri e S. Helas - T. Fisher Hansen - A. Bedini - A. Jaia - M. Gnade - S. Gatti e D. Palombi - E. Calandra - R. Frederiksen - P. Moret - D. Krausse e M. Fernandez-Götz

L’incontro è concepito nel filo del rinnovamento della problematica relativa alle prime fortificazioni delle città etrusco-laziali, a seguito di scavi recentissimi o tuttora in corso. Queste esplorazioni inducono a riproporre su nuove basi il dibattito sulla storia e sulle forme dell’urbanizzazione nel Latium vetus e nell’ Etruria meridionale in età arcaica. Le due giornate, con partecipazioni internazionali, proporranno un programma articolato in due parti. Tempi per questioni e discussioni sono previsti tra le relazioni per le quali gli organizzatori hanno invitato une ventina di studiosi. La prima parte, strettamente archeologica, si svolgerà giovedì 19 settembre, dalle ore 9 alle 18. Sarà dedicata alla presentazione dei risultati degli scavi stratigrafici condotti dal 2000 sulle fortificazioni arcaiche del Lazio e dell’Etruria meridionale. I contributi saranno incentrati sulle sezioni stratigrafiche operate dagli archeologi e sull’illustrazione concreta dei reperti associati. Sulla scia di questi primi contributi, saranno trattati, in modo analogo, gli scavi stratigrafi ci realizzati in passato su altri siti e in attesa di defi nitiva pubblicazione. Nella seconda parte, prevista per la mattinata di venerdì 20 settembre, sarà riesaminato alla luce dei nuovi dati archeologici il processo storico della prima urbanizzazione nel Latium vetus e l’Etruria meridionale. La tematica sarà esplorata attraverso gli elementi strutturanti delle città, la loro evoluzione, e infine il significato di questi dati, ivi compresa la prospettiva ideologica. La riflessione sui « primordia » della città, tra prima età del ferro e primi tempi storici, sarà allargata ad altre aree europee: mondo greco, penisola iberica e Europa centrale.

Organizzazione:

Bruessel      LogoUniNamur-1.jpgDAI  Bonn    
 
  

 

Artikelaktionen